Tronchesino per unghie: tutte le informazioni utili

1
2
3
4
5
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
MOULEI 150W Lampada Unghie LED UV Professionale per Manicure/Pedicure, Sensore Di Avvio...
FORNETTO LAMPADA UNGHIE SUN ONE 48 W LAMPADA LED ASCIUGA SMALTO UV
SaponinTree Lampada Unghie UV LED, 120W Professionale Lampada LED Unghie UV per Gel Unghie...
Winpok Lampada Unghie UV LED,72W Nail Lamp Portatile per Manicure/Pedicure con Automatico...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
MOULEI 150W Lampada Unghie LED UV Professionale per Manicure/Pedicure, Sensore Di Avvio Automatico...
FORNETTO LAMPADA UNGHIE SUN ONE 48 W LAMPADA LED ASCIUGA SMALTO UV
SaponinTree Lampada Unghie UV LED, 120W Professionale Lampada LED Unghie UV per Gel Unghie...
Winpok Lampada Unghie UV LED,72W Nail Lamp Portatile per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore,...
NAVANINO
Moulei
FLM
SaponinTree
Winpok
Bestseller No. 31
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
【Potenza Massima e Luci a LED】con una potenza fino a 48 W ,e 21 LED con tecnologia dual-light a...【3 Modalità di Asciugatura Rapida】30s, 60s, 99s(Modalità a calore ridotto), Si può facilmente...【Schermo LCD】Quando inserisci la mano nell'asciugatrice,questa entra in funzione...
Bestseller No. 32
MOULEI 150W Lampada Unghie LED UV Professionale per Manicure/Pedicure, Sensore Di Avvio Automatico...
MOULEI 150W Lampada Unghie LED UV Professionale per Manicure/Pedicure, Sensore Di Avvio...
Alta potenza risparmia il tempo di solidifica: 150W di potenza elevata, 45 lampada LED / UV a doppia...Impostazione del timer a quattro marcie: La funzione di temporizzazione in quattro marcie consente...Sensore intelligente a infrarossi: Quando metti la mano nella nostra lampada per unghie, lo schermo...
Bestseller No. 33
FORNETTO LAMPADA UNGHIE SUN ONE 48 W LAMPADA LED ASCIUGA SMALTO UV
FORNETTO LAMPADA UNGHIE SUN ONE 48 W LAMPADA LED ASCIUGA SMALTO UV
Bestseller No. 34
SaponinTree Lampada Unghie UV LED, 120W Professionale Lampada LED Unghie UV per Gel Unghie...
SaponinTree Lampada Unghie UV LED, 120W Professionale Lampada LED Unghie UV per Gel Unghie...
Bestseller No. 35
Winpok Lampada Unghie UV LED,72W Nail Lamp Portatile per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore,...
Winpok Lampada Unghie UV LED,72W Nail Lamp Portatile per Manicure/Pedicure con Automatico...

Il tronchesino per unghie (anche chiamato tronchese o tronchesina) è uno strumento molto utile per impostare una manicure – e soprattutto pedicureperfetta. Serve infatti nelle fasi preliminari di un trattamento alle unghie, quando è necessario tagliarle o modellarne la forma.In questo articolo vedremo nello specifico quando e come utilizzarlo, come scegliere il modello più adatto e alcuni importanti accorgimenti per un impiego igienicamente corretto.

 

A cosa serve

La funzione base del tronchesino per unghie è quella di tagliare e/o modellare in modo netto e preciso le unghie più dure, grandi e resistenti. Per questo motivo è impiegato soprattutto sulle unghie dei piedi, visto e considerato che in genere presentano una durezza maggiore rispetto a quelle della mani e sono quindi più difficili da tagliare con la classica forbicina.
Per le mani invece torna solitamente più utile la forbicina, ma a volte può essere impiegato anche il tronchesino, in caso di unghie particolarmente dure: questo può accadere con il pollice, ad esempio.

Oltre a questa funzione di base, il tronchesino può assolverne anche un’altra, che riguarda una problematica piuttosto comune sempre alle unghie dei piedi: le unghie incarnite. Garantendo un taglio preciso e netto, il tronchesino aiuta l’unghia a ricrescere correttamente, evitando di farla incarnire nuovamente in futuro.
In caso di unghia incarnita, soprattutto se non si è molto esperti, è meglio affidarsi ad una brava estetista o ad un’onicotecnica: intervenendo in modo poco professionale si rischia di peggiorare il problema.

Per finire, il tronchesino può in alcuni casi (ma solo in alcuni casi, come vedremo più avanti) essere utilizzato anche per eliminare le cuticole delle unghie sia dei piedi che delle mani.

Come scegliere il modello giusto

Per effettuare un taglio il più preciso, veloce e accurato possibile, è importante scegliere un buon modello di tronchesino. In commercio ne esistono tanti, dai più economici (che costano pochi euro e sono di dubbia qualità) a quelli più cari, ma anche più performanti. In generale un tronchesino di qualità deve presentare queste caratteristiche:

  • Design ergonomico: le maniglie dell’attrezzo devono essere comode da impugnare, in modo che l’utilizzo sia facile, agevole e non pericoloso
  • Lame robuste in acciaio inossidabile: l’acciaio inossidabile è il materiale migliore perché permette di tagliare bene anche le unghie più dure e grosse (se il materiale è scadente il tronchese potrebbe rompersi molto facilmente). In alternativa, come materiale può andare bene anche l’acciaio di carbonio
  • Rivestimento in cromo o nichel: è bene che le pinze del tronchesino siano rivestite in uno di questi materiali perché si tratta di materiali che permettono all’utensile di durare nel tempo (ad esempio evitano che si rovini in tempi brevi dopo averlo pulito e disinfettato).

Occorre orientare la scelta del modello di tronchesino alla destinazione d’uso, valutando se verrà impiegato per le unghie dei piedi o delle mani. Infatti è importante riservare un tronchesino specifico alle mani e un altro ai piedi. Questo non solo per igiene, ma anche perché le dimensioni e la durezza differenti delle unghie di mani e piedi richiedono necessariamente tronchesini di forma diversa: per le mani servono delle lame di forma tondeggiante, per i piedi di forma più squadrata.

In questo video, pubblicato dalla Coltelleria Iori di Torino, è possibile visualizzare un buon modello di tronchesino per unghie professionale in acciaio inossidabile.

Indicazioni per un corretto utilizzo sulle unghie dei piedi

Usare correttamente il tronchesino sulle unghie dei piedi richiede alcune accortezze: poche, ma fondamentali.
Anzitutto è importante effettuare un taglio netto orizzontale e squadrato, senza seguire la forma del dito ed evitando di tagliare troppo le unghie agli angoli esterni (serve ad evitare che si incarniscano).
Le unghie inoltre devono essere tagliate piuttosto corte, non devono mai sporgere dalla punta delle dita. Tuttavia bisogna prestare attenzione a tagliare solo la parte chiamata margine ungueale (ovvero la parte bianca), senza toccare la lamina ungueale (la parte che sta sotto). Una volta effettuato il taglio, è sempre buona norma levigare le unghie con la lima.

Quando usare il tronchesino per tagliare le cuticole

In linea di massima. il tronchesino non va usato per tagliare le cuticole: anzi, è più corretto dire che è sconsigliato eliminarle in qualsiasi modo, in quanto ostacolano il proliferare di germi e batteri. In alcuni casi, però, è possibile ricorrere a questo strumento per rimuovere, più che le cuticole in sé, il tessuto morto sui bordi dell’unghia: ad esempio, quando le cuticole e le loro cellule morte sono tanto estese da rendere difficile l’applicazione sulle unghie di smalti o gel. Questo può avvenire la prima volta che si effettua la manicure: in seguito, basterà utilizzare l’apposito bastoncino in legno d’arancio per spingere indietro le cuticole, senza più doverle rimuoverle.

Per togliere le cuticole con il tronchesino, preliminarmente è importante ammorbidirle applicando su di esse un apposito prodotto scioglicuticole o, più semplicemente, un buon olio emolliente (da massaggiare con cura fino a completo assorbimento).Una volta che si sono ammorbidite bene, occorre andare a tagliare le escrescenze di pelle morta con estrema delicatezza, usando il tronchesino. Alla fine del trattamento va applicato un olio lenitivo. La procedura può sembrare semplice e veloce, ma in realtà è delicata e richiede una buona dimestichezza con l’attrezzo. Pertanto, se non si è esperti è consigliabile evitare il fai da te e rivolgersi all’onicotecnica o all’estetista, onde evitare il rischio di danneggiare il letto ungueale.

Per avere un’idea più chiara di come va utilizzato il tronchesino per la rimozione delle cuticole, consiglio la visione di questo video, pubblicato da Glossy Nails Studio.

Accorgimenti igienici importanti

Un utilizzo corretto del tronchesino prevede il rispetto di alcune semplici norme di tipo igienico, volte a prevenire l’insorgenza di fastidiose micosi e infezioni alle unghie. Ecco le regole che sarebbe bene seguire:

  • Disinfettare sempre l’attrezzo sia prima che dopo averlo usato (questo vale ovviamente anche per altri utensili della pedicure/manicure, come lima e forbicine)
  • Riservare il proprio tronchesino solo ad uso personale (per evitare il rischio di contrarre una micosi è sempre bene non prestare oggetti come il tronchesino per unghie)
  • Prima di procedere con il taglio delle unghie fare un pediluvio preparato con acqua calda, sale e succo di limone: tenere in ammollo le unghie per una mezz’ora non solo aiuta ad ammorbidirle e facilita il taglio successivo, ma svolge anche una certa azione disinfettante (a questo scopo, al posto del limone è anche possibile utilizzare dell’aglio)
  • Dopo il taglio applicare un po’ di talco rinfrescante (aiuta a tenere i piedi freschi e asciutti, scoraggiando l’insorgenza di eventuali infezioni).

La mia passione per la scrittura mi ha portato in modo del tutto naturale a diventare redattrice web; di questo lavoro amo la possibilità di approfondire e condividere con i lettori gli argomenti che mi interessano. In particolare sono appassionata di tutto ciò che riguarda il settore benessere/trattamenti estetici.

Back to top
Fornetto Unghie