Kit ricostruzione unghie completo, professionale: migliori del 2020, prezzi, guida

1
2
3
4
5
SUNUV SUN8 48W Lampada Unghie UV Led per Gel Unghie Automatico Sensore con 3 Timer Preimpostati...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
O'Vinna Lampada Unghie UV LED da 52W per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore, 4 Timers da...
Abody Lampada Unghie UV LED da 24W per Manicure Strumento, Fornetto Unghie Portatile...
Lampada LED Unghie, Carttiya Asciuga Unghie per Smalto UV LED in Gel, con sensore a Infrarossi...
SUNUV SUN8 48W Lampada Unghie UV Led per Gel Unghie Automatico Sensore con 3 Timer Preimpostati...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
O'Vinna Lampada Unghie UV LED da 52W per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore, 4 Timers da...
Abody Lampada Unghie UV LED da 24W per Manicure Strumento, Fornetto Unghie Portatile Professionale...
Lampada LED Unghie, Carttiya Asciuga Unghie per Smalto UV LED in Gel, con sensore a Infrarossi...
9.2/10
9/10
8.8/10
8.8/10
8/10
SUNUV
NAVANINO
O'vinna
Abody
Carttiya
30,99 €29,99 €
45,99 €31,99 €
79,99 €29,49 €
39,99 €20,99 €
Bestseller No. 41
SUNUV SUN8 48W Lampada Unghie UV Led per Gel Unghie Automatico Sensore con 3 Timer Preimpostati...
SUNUV SUN8 48W Lampada Unghie UV Led per Gel Unghie Automatico Sensore con 3 Timer Preimpostati...
LUCE BIANCA CONFORTEVOLE: SUN8’S con LED a luce bianca è piu delicata della tradizionale luce UV...ASCIUGA OGNI TIPO DI GEL PER UNGHIE: Tutti le piccole perle LED luminose all’interno della...TECNOLOGIA DI ASCIUGATURA AD ALTA VELOCITà. Pulsante a doppia potenza ti offre un asciugatura fino...
9.2/10
OffertaBestseller No. 42
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
【Potenza Massima e Luci a LED】con una potenza fino a 48 W ,e 21 LED con tecnologia dual-light a...【3 Modalità di Asciugatura Rapida】30s, 60s, 99s(Modalità a calore ridotto), Si può facilmente...【Schermo LCD】Quando inserisci la mano nell'asciugatrice,questa entra in funzione...
9.0/10
30,99 €29,99 €
OffertaBestseller No. 43
O'Vinna Lampada Unghie UV LED da 52W per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore, 4 Timers da...
O'Vinna Lampada Unghie UV LED da 52W per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore, 4 Timers da...
[4 Timers] - Modalità di asciugatura rapida 30S, modalità indolore da 120S a bassa temperatura o...[Sensore automatico senza contatto] - Il sensore incorporato attiva automaticamente la lampada di...[Progettato per l'igiene] - Approfitta della tua bella manicure con la base magnetica staccabile e...
8.8/10
45,99 €31,99 €
OffertaBestseller No. 44
Abody Lampada Unghie UV LED da 24W per Manicure Strumento, Fornetto Unghie Portatile Professionale...
Abody Lampada Unghie UV LED da 24W per Manicure Strumento, Fornetto Unghie Portatile...
8.8/10
79,99 €29,49 €
OffertaBestseller No. 45
Lampada LED Unghie, Carttiya Asciuga Unghie per Smalto UV LED in Gel, con sensore a Infrarossi...
Lampada LED Unghie, Carttiya Asciuga Unghie per Smalto UV LED in Gel, con sensore a Infrarossi...
8.0/10
39,99 €20,99 €

Il kit di ricostruzione unghie è uno strumento di lavoro indispensabile per chi vuole avere mani sempre perfette senza ricorrere continuamente all’estetista. Un buon kit professionale dovrebbe includere tutto ciò che serve per effettuare un trattamento ricostruttivo alle unghie, ma scegliere un modello valido non è sempre facile. L’offerta è ampia e c’è il rischio di fare un acquisto deludente, se non si presta un po’ di attenzione. In questo articolo forniremo quindi alcune indicazioni utili per orientarsi nella scelta di un buon kit di ricostruzione professionale.

 

Come scegliere il kit ricostruzione unghie più adatto: aspetti da considerare

Quando ci si appresta ad acquistare un kit professionale per la ricostruzione delle unghie è doveroso porsi alcune domande. E basare quindi la propria scelta su questi criteri:

  • Metodo di ricostruzione che si intende effettuare: questo è il primo importante elemento da considerare. In commercio infatti sono disponibili sia kit per la ricostruzione in gel che per la ricostruzione in acrilico
  • Grado di esperienza nella ricostruzione: i kit professionali completi sono dotati di vari strumenti e accessori che potrebbero mettere un po’ in difficoltà chi ha poca esperienza e poca dimestichezza con la ricostruzione delle unghie. In tal caso, vale forse la pena chiedersi se non sia meglio iniziare con un kit meno completo e rimandare l’acquisto di un kit completo e professionale a quando si avrà una maggiore padronanza delle tecniche. Anche perché esistono dei kit base di buona qualità che, nel loro piccolo, garantiscono un certo grado di professionalità
  • Budget disponibile: se si ha l’intenzione di acquistare un kit completo e professionale, bisogna mettere in conto di dover spendere una certa cifra. Se non si ha questa disponibilità, meglio rimandare la spesa, perché un kit di alto livello non può costare poco. Infatti, per evitare di pentirsi presto del proprio acquisto è consigliabile lasciar perdere i kit di dubbi provenienza e con prezzi eccessivamente allettanti: quasi sicuramente si tratta di prodotti scadenti
  • Considerare le proprie specifiche esigenze: i vari kit in commercio si differenziano molto per la quantità degli strumenti, degli accessori e dei prodotti inclusi. Ad esempio, alcuni sono senza lampada UV, altri non hanno i pennelli e i colori necessari per la nail art, etc. Occorre quindi informarsi bene sul contenuto del kit e chiedersi di cosa si ha realmente bisogno: magari si possiede già un buon fornetto UV e si può quindi optare per un kit senza fornetto, ma dotato di altri strumenti e accessori di cui si ha più bisogno. Molto dipende anche dall’uso che si intende fare del kit: serve solo per divertirsi sulle proprie unghie o lo si deve utilizzare a livello professionale?

Sicurezza e qualità: la certificazione CE

Sicurezza e qualità dei prodotti e degli strumenti di lavoro sono due aspetti da non sottovalutare mai al momento dell’acquisto di un kit, a prescindere dall’utilizzo (personale o professionale) che si intende farne.
Altrimenti si rischia di acquistare prodotti di bassa qualità che non faranno ottenere buoni risultati. E che, nel peggiore dei casi, possono anche danneggiare la salute delle unghie: ad esempio, alcuni gel contenuti in kit di dubbia provenienza sono potenzialmente tossici.

Bisogna quindi controllare che il kit abbia l’approvazione del Ministero della Salute Italiano e che riporti un marchio CE autentico (non contraffatto): tale contrassegno garantisce che i vari prodotti contenuti nel set ricostruzione sono conformi ai regolamenti europei in materia di sicurezza. In questo modo è possibile utilizzare in tutta sicurezza e tranquillità sia i gel e gli altri prodotti da applicare sulle unghie che apparecchi di lavoro “delicati” come la fresa elettrica o la lampada UV.

Kit per ricostruzione in gel: cosa dovrebbe contenere

Un kit professionale e completo per la ricostruzione unghie in gel dovrebbe contenere tutti (o almeno la maggior parte) dei seguenti prodotti:

  • Bastoncini d’arancio e taglia cuticole: questi due strumenti non sono necessari per la ricostruzione in sé e per sé, ma in un buon kit dovrebbero essere presenti perché servono per la manicure preparatoria.
    I bastoncini in legno d’arancio sono anche chiamati, per la funzione che svolgono, “spingi cuticole”. Nei kit più completi è incluso anche l’olio per cuticole, che le ammorbidisce e ne favorisce la rimozione
  • Lime e buffer: indispensabili per preparare l’unghia al trattamento, la lima e il buffer sono strumenti immancabili in un buon kit. In quelli più professionali solitamente ce ne sono diversi, di vari tipi
  • Primer: anche chiamato mediatore di aderenza, è un prodotto fondamentale per una buona riuscita della ricostruzione perché favorisce una maggiore adesione del gel all’unghia.
    Non deve quindi mai mancare: né in un kit base, né in un kit professionale. Nei kit più avanzati possono esserne presenti due tipologie: quello acido e quello non acido
  • Gel UV: va da sé che in un kit per la ricostruzione in gel i gel siano indispensabili. I kit più professionali ne includono diverse tipologie. Oltre ai gel UV base e sigillante (che devono essere presenti anche in qualsiasi kit base), un kit professionale può contenere anche i gel camouflage (quelli che simulano il colore originale delle unghie, per una ricostruzione molto naturale) e qualche tipologia di gel colorato (ad esempio cremoso, fluo, lucente, glitterato…). Possono essere presenti anche brillantini o decorazioni di altro genere. Tuttavia, se il kit non contiene tanti tipi diversi di gel colorati non è un grosso problema: a seconda dei propri gusti personali li si potrà acquistare via via separatamente
  • Fresa (o lima elettrica): la fresa è uno strumento professionale che può servire in diverse fasi della ricostruzione: ad esempio per livellare in modo omogeneo l’unghia in fase preparatoria, per rimuovere una vecchia ricostruzione o ancora per per rifinire e ritoccare la ricrescita delle unghie già ricostruite. Proprio perché è uno strumento molto professionale non si trova nei kit base per la ricostruzione, ma in un kit davvero completo e di alto livello può e dovrebbe essere inclusa. Insieme alla fresa si trova anche un set di punte e scovolini di varie granature (dalla più dura alla più morbida, in modo da poter usare la fresa con la granatura più adatta a seconda della parte di unghia da trattare)
  • Lampada UV (o fornetto per unghie): un buon kit professionale per la ricostruzione si riconosce anche dalla qualità della lampada UV, strumento indispensabile per asciugare bene il gel dopo averlo steso sull’unghia. Perché riesca a svolgere efficacemente la sua funzione, deve trattarsi di un fornetto professionale da 36 Watt (con 4 bulbi da 9 Watt ciascuno), dotato anche di timer per impostare il tempo necessario alla polimerizzazione
  • Cleaner: dopo il passaggio nella lampada, occorre applicare il cleaner per sgrassare l’unghia ed eliminare eventuali residui dalla consistenza collosa e appiccicosa. Il cleaner è insomma un prodotto di cui non si può fare a meno: non deve mancare in un kit base e, a maggior ragione, ovviamente nemmeno in un kit professionale. Nei kit più completi, insieme al nail cleaner è possibile trovare anche i pads in pura cellulosa, ovvero le apposite salviette da utilizzare per applicare il cleaner
  • Pennelli: un buon kit professionale deve contenere come minimo cinque pennelli, considerando che ne esistono di diversi a seconda della funzione che svolgono. Ci sono i pennelli per stendere il gel, quelli per il colore e quelli per l’eventuale lavoro di nail art
  • Disinfettante: il disinfettante spesso non è presente nei kit base, ma dovrebbe esserlo in un kit professionale completo. Anche se si può tranquillamente acquistare separatamente, è pur sempre un prodotto che fa parte dell’igiene di routine di un trattamento di ricostruzione delle unghie. Va infatti usato sia per disinfettare le mani che per disinfettare gli strumenti
  • Cartine: si tratta di formine di carta adesiva da mettere sull’unghia per facilitarne la ricostruzione e l’allungamento con il gel. Essendo uno strumento importante per la ricostruzione in gel, in genere in un buon kit ne sono presenti diverse, in varie forme e colori
  • Tips: non tutti i kit includono anche le tips, ma in quelli più completi è facile trovarle. Si tratta di protesi di plastica a forma di unghia, da applicare direttamente sulle unghie naturali per allungarle. Se sono presenti, è necessario che sia incluso anche il materiale occorrente per la loro applicazione: l’apposita colla per tip e il cutter per tip, ovvero il taglierino che serve per accorciarle.

Il materiale indispensabile per la ricostruzione in acrilico

Un kit professionale per la ricostruzione in acrilico ha naturalmente un contenuto un po’ diverso rispetto al kit per ricostruzione in gel, in quanto si tratta di due procedure ricostruttive differenti. Alcuni prodotti e strumenti sono gli stessi del kit per la ricostruzione in gel. Tutto il materiale per la manicure preparatoria (i bastoncini e l’olio per le cuticole, le lime, la fresa, i buffer, etc.), il primer, il cleaner e i vari tipi di pennello servono anche per ricostruire le unghie in acrilico.

Per la ricostruzione in acrilico non servono però né i gel, né la lampada UV per polimerizzarli. Sono invece indispensabili il liquido monomero e la polvere acrilica, i due “ingredienti” da mescolare per ottenere la resina da applicare sulle unghie.

In un buon kit si trovano diversi tipi di polvere acrilica: da quella trasparente a quelle colorate, per realizzare decorazioni ed eventualmente lavori di nail art. Oltre al liquido e alla polvere, il kit deve contenere anche l’apposito pennello Kolinsky a punta in martora, necessario per l’applicazione della resina sulle unghie. Un altro prodotto che dovrebbe essere incluso in un kit completo per questo tipo di ricostruzione è il gel sigillante: il suo utilizzo è raccomandato soprattutto se si effettuano decorazioni di nail art, in quanto aiuta a fissarle meglio.

Le fasce di prezzo

Il prezzo di un kit per la ricostruzione unghie varia notevolmente a seconda del suo contenuto. I fattori che fanno alzare di più il costo sono:

  • Presenza del fornetto per unghie
  • Diversi tipi di lime e pennelli
  • Presenza della fresa elettrica
  • Diversi gel colorati e gel per la ricostruzione (anche la capienza dei flaconcini conta: i gel da 15 ml sono i più cari)
  • Occorrente per lavori di nail art.

Ad influenzare il prezzo non è solo la quantità dei prodotti inclusi, ma anche e soprattutto la loro qualità (soprattutto per strumenti come i pennelli, la fresa e le lime). In particolare, se è presente il fornetto per unghie, la sua qualità e potenza è importante nel determinare il prezzo complessivo del kit.

Per orientarsi si possono tenere presente queste indicative fasce di prezzo:

  • Costo intorno ai 30-40 euro: i kit più economici costano solo poche decine di euro, non includono la lampada UV e offrono solo i prodotti di base per la ricostruzione
  • Dai 60-70 euro: a partire da questo prezzo i kit sono in media più completi e includono la lampada UV senza però raggiungere alti livelli di professionalità
  • Intorno ai 200 euro: i migliori kit possono arrivare a costare anche 200 euro. Ovviamente kit così costosi includono tutto l’occorrente (compreso il materiale necessario per la nail art) e solo strumenti e accessori di alta e comprovata qualità, a partire dalla lampada UV.

La mia passione per la scrittura mi ha portato in modo del tutto naturale a diventare redattrice web; di questo lavoro amo la possibilità di approfondire e condividere con i lettori gli argomenti che mi interessano. In particolare sono appassionata di tutto ciò che riguarda il settore benessere/trattamenti estetici.

Back to top
Fornetto Unghie