Gel monofasico: cos’è e quali sono vantaggi?

1
2
3
4
5
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
MOULEI 150W Lampada Unghie LED UV Professionale per Manicure/Pedicure, Sensore Di Avvio...
FORNETTO LAMPADA UNGHIE SUN ONE 48 W LAMPADA LED ASCIUGA SMALTO UV
SaponinTree Lampada Unghie UV LED, 120W Professionale Lampada LED Unghie UV per Gel Unghie...
Winpok Lampada Unghie UV LED,72W Nail Lamp Portatile per Manicure/Pedicure con Automatico...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
MOULEI 150W Lampada Unghie LED UV Professionale per Manicure/Pedicure, Sensore Di Avvio Automatico...
FORNETTO LAMPADA UNGHIE SUN ONE 48 W LAMPADA LED ASCIUGA SMALTO UV
SaponinTree Lampada Unghie UV LED, 120W Professionale Lampada LED Unghie UV per Gel Unghie...
Winpok Lampada Unghie UV LED,72W Nail Lamp Portatile per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore,...
NAVANINO
Moulei
FLM
SaponinTree
Winpok
Bestseller No. 31
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
【Potenza Massima e Luci a LED】con una potenza fino a 48 W ,e 21 LED con tecnologia dual-light a...【3 Modalità di Asciugatura Rapida】30s, 60s, 99s(Modalità a calore ridotto), Si può facilmente...【Schermo LCD】Quando inserisci la mano nell'asciugatrice,questa entra in funzione...
Bestseller No. 32
MOULEI 150W Lampada Unghie LED UV Professionale per Manicure/Pedicure, Sensore Di Avvio Automatico...
MOULEI 150W Lampada Unghie LED UV Professionale per Manicure/Pedicure, Sensore Di Avvio...
Alta potenza risparmia il tempo di solidifica: 150W di potenza elevata, 45 lampada LED / UV a doppia...Impostazione del timer a quattro marcie: La funzione di temporizzazione in quattro marcie consente...Sensore intelligente a infrarossi: Quando metti la mano nella nostra lampada per unghie, lo schermo...
Bestseller No. 33
FORNETTO LAMPADA UNGHIE SUN ONE 48 W LAMPADA LED ASCIUGA SMALTO UV
FORNETTO LAMPADA UNGHIE SUN ONE 48 W LAMPADA LED ASCIUGA SMALTO UV
Bestseller No. 34
SaponinTree Lampada Unghie UV LED, 120W Professionale Lampada LED Unghie UV per Gel Unghie...
SaponinTree Lampada Unghie UV LED, 120W Professionale Lampada LED Unghie UV per Gel Unghie...
Bestseller No. 35
Winpok Lampada Unghie UV LED,72W Nail Lamp Portatile per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore,...
Winpok Lampada Unghie UV LED,72W Nail Lamp Portatile per Manicure/Pedicure con Automatico...

Per effettuare la ricostruzione con il gel o la copertura in gel delle unghie è possibile scegliere il metodo monofasico e quello trifasico. Il primo si basa sull’utilizzo del gel monofasico, che deve il suo nome al fatto di racchiudere in un solo prodotto tre funzioni differenti. Per questo motivo viene anche chiamato “gel unico”. In questo articolo ci occuperemo di spiegare cosa sia esattamente questo prodotto, come si applichi e quali siano i vantaggi garantiti dal suo utilizzo.

 

Di cosa si tratta e a cosa serve

Come abbiamo appena visto, il gel monofasico è uno dei prodotti pensati appositamente per effettuare la ricostruzione delle unghie o per la copertura in gel delle unghie naturali. Semplificando, lo si potrebbe definire uno smalto molto più resistente e durevole di uno smalto normale: più precisamente è uno smalto fotoindurente in quanto svolge la sua funzione fissandosi sull’unghia attraverso il fascio luminoso e il calore emessi da una lampada UV per unghie, (meglio conosciuta come fornetto per unghie).

Com’è facilmente intuibile dal nome del prodotto, il gel monofasico svolge da solo diverse funzioni e per questo viene utilizzato in diversi passaggi della ricostruzione:

  • All’inizio come base, per favorire l’aderenza dell’unghia
  • In un secondo momento come gel costruttore vero e proprio, allo scopo di ristrutturare l’unghia
  • In fase finale come lucidante e sigillante.

La principale differenza con l’altro metodo utilizzato per la ricostruzione delle unghie (il metodo trifasico) sta nel fatto che con il trifasico è necessario invece applicare tre prodotti diversi: un prodotto base, il gel costruttore vero e proprio e infine il sigillante.

Vantaggi del monofasico

Il fatto di non dover ricorrere all’applicazione di altri prodotti offre indubbiamente diversi vantaggi. Vediamo quindi nel dettaglio tutti gli aspetti positivi che derivano dall’utilizzo di questo gel:

  • Il trattamento è più veloce e pratico: non dover cambiare prodotto ad ogni fase della ricostruzione snellisce la procedura rendendola più rapida (sempre che si abbia una certa padronanza della tecnica necessaria, come vedremo più avanti)
  • Risparmio economico: acquistare un solo prodotto anziché tre diversi comporta ovviamente anche un certo risparmio economico
  • Il risultato che si ottiene è molto naturale: il risparmio di tempo non si traduce affatto in un abbassamento della qualità del lavoro. Con il gel monofasico è anzi possibile ottenere risultati molto naturali e di qualità; alla fine del trattamento le unghie risultano lucide e resistenti. E I risultati durano in media per quattro settimane
  • Il prodotto è versatile e si adatta ad ogni genere di ricostruzione e tipologia.

Un gel monofasico per ogni esigenza

L’ultimo vantaggio di cui abbiamo parlato – la versatilità del gel monofasico – porta a considerare il fatto che il prodotto viene commercializzato in tipologie differenti per colore, densità e consistenza. Questo permette di scegliere il prodotto più adatto al tipo di trattamento che si intende eseguire e alle caratteristiche delle proprie unghie. Qualche esempio: i gel monofasici più fluidi e semplici da applicare sono perfetti per livellare e rimuovere i residui della limatura. Quelli coprenti sono invece più indicati per coprire eventuali imperfezioni, in caso di unghie problematiche. Le tonalità pastello vengono spesso impiegate per realizzare la french manicure e per coprire le unghie naturali. Il gel monofasico trasparente invece è ideale per l’allungamento e l’applicazione delle tips.

Molto importante è anche considerare la densità del gel perché a seconda di questa caratteristica possono cambiare i tempi del trattamento: i gel fluidi infatti sono i più rapidi perché si automodellano molto velocemente, mentre a mano a mano che aumenta la densità aumentano anche i tempi necessari perché il gel si “assesti” sulla forma desiderata.

Alcune specificazioni importanti sull’utilizzo

Utilizzare in autonomia senza ricorrere all’estetista il gel monofasico è possibile, purché si disponga di alcuni prodotti e attrezzature specifici, fornetto per unghie in primis. Erroneamente si crede che l’impiego del gel monofasico sia più semplice, soprattutto per le neofite, di quello trifasico. In realtà non è esattamente così: anche se la sua applicazione è in teoria più pratica e veloce, ciò non significa che non sia ugualmente necessaria una certa padronanza della tecnica.

Inoltre i principali vantaggi che derivano dall’applicazione gel monofasico – la praticità e il risparmio di tempo – vengono praticamente annullati se non si seguono in modo corretto le tecniche e le procedure di applicazione. Se l’applicazione non viene effettuata a dovere, non si otterranno buoni risultati e sarà necessario spendere altro tempo per le limature correttive e la lucidatura finale.

Ecco allora che diventa fondamentale seguire passo per passo tutte le varie fasi della ricostruzione, partendo dalla preparazione dell’unghia, che comprende diversi passaggi: pulizia con solvente senza acetone, utilizzo del bastoncino per cuticole, applicazione del cleaner per sgrassare l’unghia (in modo che poi il gel riesca ad aderire meglio) e limatura.

A questo punto si può applicare il primer: in realtà non è raro che questo passaggio venga saltato, in quanto la maggior parte dei gel monofasici contiene già sostanze in grado di garantire una buona tenuta. Tuttavia, per ottenere una maggiore tenuta e presa del gel, è sempre consigliabile effettuare preliminarmente anche una passata di primer.

Una volta asciutto il primer, si passa alla stesura in uno strato sottile del gel monofasico, che in questa fase funge da gel base. Il gel va quindi fatto catalizzare inserendo la mano nel fornetto. Si procede quindi con un’altra applicazione di gel (in questa fase svolge la funzione di gel costruttore) e con un altro passaggio nel fornetto.

Occorre quindi sgrassare l’unghia, limarla e rifinirla per poi applicare il colore e farlo quindi asciugare in lampada.
Per finire, un’ultima applicazione di gel monofasico (stavolta con la funzione di sigillante) garantirà maggiore lucentezza e tenuta, per un risultato pressoché perfetto.


La mia passione per la scrittura mi ha portato in modo del tutto naturale a diventare redattrice web; di questo lavoro amo la possibilità di approfondire e condividere con i lettori gli argomenti che mi interessano. In particolare sono appassionata di tutto ciò che riguarda il settore benessere/trattamenti estetici.

Back to top
Fornetto Unghie