Stampanti per unghie normali e 3D: guida completa

1
2
3
4
5
SUNUV SUN8 48W Lampada Unghie UV Led per Gel Unghie Automatico Sensore con 3 Timer Preimpostati...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
O'Vinna Lampada Unghie UV LED da 52W per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore, 4 Timers da...
Abody Lampada Unghie UV LED da 24W per Manicure Strumento, Fornetto Unghie Portatile...
SUNUV SUNmini 6W UV Lampade LED per Gel Unghie,2 Timer Preimpostati (45s, 60s)
SUNUV SUN8 48W Lampada Unghie UV Led per Gel Unghie Automatico Sensore con 3 Timer Preimpostati...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
O'Vinna Lampada Unghie UV LED da 52W per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore, 4 Timers da...
Abody Lampada Unghie UV LED da 24W per Manicure Strumento, Fornetto Unghie Portatile Professionale...
SUNUV SUNmini 6W UV Lampade LED per Gel Unghie,2 Timer Preimpostati (45s, 60s)
9.2/10
9.2/10
8.8/10
8.8/10
8.6/10
SUNUV
NAVANINO
O'vinna
Abody
SUNUV
Bestseller No. 41
SUNUV SUN8 48W Lampada Unghie UV Led per Gel Unghie Automatico Sensore con 3 Timer Preimpostati...
SUNUV SUN8 48W Lampada Unghie UV Led per Gel Unghie Automatico Sensore con 3 Timer Preimpostati...
LUCE BIANCA CONFORTEVOLE: SUN8’S con LED a luce bianca è piu delicata della tradizionale luce UV...ASCIUGA OGNI TIPO DI GEL PER UNGHIE: Tutti le piccole perle LED luminose all’interno della...TECNOLOGIA DI ASCIUGATURA AD ALTA VELOCITà. Pulsante a doppia potenza ti offre un asciugatura fino...
9.2/10
OffertaBestseller No. 42
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV Gel gel Costruttore/LED 48W Potenza...
【Potenza Massima e Luci a LED】con una potenza fino a 48 W ,e 21 LED con tecnologia dual-light a...【3 Modalità di Asciugatura Rapida】30s, 60s, 99s(Modalità a calore ridotto), Si può facilmente...【Schermo LCD】Quando inserisci la mano nell'asciugatrice,questa entra in funzione...
9.2/10
30,99 €20,99 €
Bestseller No. 43
O'Vinna Lampada Unghie UV LED da 52W per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore, 4 Timers da...
O'Vinna Lampada Unghie UV LED da 52W per Manicure/Pedicure con Automatico Sensore, 4 Timers da...
[4 Timers] - Modalità di asciugatura rapida 30S, modalità indolore da 120S a bassa temperatura o...[Sensore automatico senza contatto] - Il sensore incorporato attiva automaticamente la lampada di...[Progettato per l'igiene] - Approfitta della tua bella manicure con la base magnetica staccabile e...
8.8/10
OffertaBestseller No. 44
Abody Lampada Unghie UV LED da 24W per Manicure Strumento, Fornetto Unghie Portatile Professionale...
Abody Lampada Unghie UV LED da 24W per Manicure Strumento, Fornetto Unghie Portatile...
8.8/10
79,99 €20,99 €
OffertaBestseller No. 45
SUNUV SUNmini 6W UV Lampade LED per Gel Unghie,2 Timer Preimpostati (45s, 60s)
SUNUV SUNmini 6W UV Lampade LED per Gel Unghie,2 Timer Preimpostati (45s, 60s)
8.6/10
29,99 €9,99 €

La stampante per unghie (i-nail printer) è un macchinario d’avanguardia appositamente pensato per avere in pochi minuti disegni e decorazioni di nail art assolutamente originali e perfetti in ogni dettaglio. Se volete approfondire ogni caratteristica delle stampanti per unghie (dal funzionamento ai costi del macchinario fino alle possibilità di utilizzo casalinghe e a quelle in 3D), continuate la lettura di questo articolo: troverete una guida completa sull’argomento.

 

A cosa serve la stampante per unghie: meccanismo generale di funzionamento

La stampante per unghie è un macchinario dotato di uno specifico software integrato che permette di imprimere sulle unghie, stampandole, le immagini selezionate. Si ottengono risultati eccellenti e in tempi brevi. Le immagini infatti sono in alta definizione e il tutto si realizza in pochi minuti. E’ possibile riprodurre sia immagini selezionate in precedenza, sia disegni realizzati al momento e anche fotografie. Il meccanismo di funzionamento è per molti aspetti del tutto uguale a quello di una normale stampante da ufficio: con la differenza che le immagini vengono riprodotte sulle unghie, anziché sui fogli di carta.

L’utilizzo della stampante per unghie permette quindi di sostituire le classiche decorazioni di nail art manuali con decorazioni digitali perfette e incredibilmente dettagliate. Il macchinario si può usare indifferentemente sia su unghie naturali che su unghie ricostruite (in gel o in acrilico), nonché sulle unghie su cui è stato applicato lo smalto semi permanente.

Le componenti del macchinario

La stampante per unghie è un macchinario dotato di sistema operativo (fra i modelli più comuni si trova come sistema operativo Windows 2000/XP/7 a 32 bit) e formato da una serie di componenti, quali:

  • Lampada UV (o LED) con potenza di 9 Watt
  • Schermo che permette di visualizzare decorazioni, immagini e disegni
  • Tastiera (in alcuni modelli di stampante al posto della tastiera c’è un pannello touch screen)
  • Fessura con vassoio: la stampante è dotata di un’apertura all’interno della quale va inserita la mano, per poi andare avanti con la stampa
  • Inchiostro: per imprimere le immagini la stampante rilascia inchiostri composti d’acqua e di smalti o colori acrilici
  • Software integrato: ogni stampante è corredata di un software integrato che include un database di disegni decorativi. In questo modo è possibile scegliere un disegno a piacimento fra quelli a disposizione nel database. In alternativa, c’è anche la possibilità di caricarne altri con la chiavetta USB.

Come usare correttamente la stampante

Utilizzare la stampante per unghie non è per nulla difficile e soprattutto è rapido: servono solo una decina di minuti per ottenere decorazioni impeccabili e bellissime.

Come prima cosa bisogna seguire alcuni passaggi necessari a preparare l’unghia al trattamento con la stampante:

  • Eseguire una classica manicure per preparare al meglio le unghie
  • Stendere uno strato di smalto bianco usando l’apposito smalto Coat-T: serve per creare una base e proteggere le unghie dall’inchiostro. Nello stesso tempo, la base favorisce anche una migliore adesione dell’inchiostro
  • Stendere un prodotto fissante per il colore (il cosiddetto Nail-Agent)

Ultimata la fase preliminare di preparazione, è possibile procedere con il trattamento decorativo vero e proprio. Ecco come fare:

  • Selezionare l’immagine desiderata sul monitor della stampante
  • Applicare intorno al giro cuticole le apposite protezioni, onde evitare di macchiarle di inchiostro
  • Inserire le mani nell’apertura della stampante dotata di vassoio
  • Effettuare alcune selezioni per la decorazione: la stampante per unghie offre la possibilità di personalizzare la propria nail art, scegliendo ad esempio il colore dell’inchiostro e il posizionamento desiderato sull’unghia, nonché su quante unghie stampare le decorazioni
  • Avviare la stampa: a questo punto la macchina adatterà le dimensioni della decorazione a quelle dell’unghia (a meno che non si siano selezionate dimensioni specifiche)
  • Dopo pochi secondi si può estrarre la mano: l’immagine scelta risulterà perfettamente impressa sull’unghia.

In questo video, pubblicato da GlitterNailPolish, è possibile vedere passo per passo come utilizzare una stampante per unghie:

Come rimuovere le decorazioni

Anche eliminare la nail art effettuata con la stampante non è un’operazione difficile: gli inchiostri utilizzati per imprimere le immagini vengono via facilmente utilizzando uno specifico prodotto remover oppure un semplice solvente per unghie (dipende dal tipo di inchiostro usato nella stampante).

I costi

La stampante per unghie non è un macchinario economico, considerando che i modelli meno cari costano sui mille euro. Quelli migliori invece possono arrivare tranquillamente a costare anche oltre 2000 euro, se si tratta di stampanti molto performanti: ovvero dotate di software all’avanguardia e di un database molto ricco di immagini (le stampanti migliori possono averne oltre 5000).

Nel momento in cui si acquista una stampante bisogna quindi interrogarsi sul livello di prestazioni che si vuole ottenere dal macchinario, regolandosi in base all’utilizzo che si intende farne. Se non si ha la disponibilità economica per permettersi un buon modello di stampante, ma non si vuole rinunciare all’acquisto, il consiglio è quello di provare a cercare – soprattutto online – una stampante usata.

I vantaggi

L’utilizzo della stampante per la nail art assicura senza dubbio una serie di vantaggi:

  • Precisione del risultato: soprattutto se si tratta di decorazioni complesse, con le decorazioni di nail art manuali la possibilità di errori e imprecisioni c’è sempre, per quanto la nail artist possa essere brava. Con le decorazioni digitali invece non ci sono errori: anche le immagini più complesse vengono riprodotte fedelmente in ogni dettaglio, con una risoluzione in HD
  • Possibilità di personalizzare la decorazione: con la stampante la propria nail art viene personalizzata sotto ogni aspetto, in quanto è possibile impostare diversi parametri a propria discrezione e utilizzare qualsiasi tipo di immagine, comprese le fotografie personali
  • Riduzione dei tempi necessari per la nail art: come abbiamo visto, in circa una decina di minuti si completa il trattamento. Le decorazioni manuali richiedono invece più tempo e anche diversi strumenti di lavoro (pennellini per micropittura, gel colorati, etc.) che, una volta acquistata la macchina, non sono più necessari
  • Facilità di rimozione (come abbiamo visto precedentemente)
  • Sicurezza del trattamento: la stampante non danneggia, né indebolisce in nessun modo la struttura dell’unghia.

Dove viene utilizzata maggiormente

La stampante per unghie non è un macchinario di comune utilizzo, né alla portata di tutti (anche per via dei prezzi proibitivi). In genere, ad acquistarla sono soprattutto le professioniste del settore: estetiste, nail artist ed onicotecniche che vogliono offrire alle proprie clienti un servizio aggiuntivo di qualità, innovativo e originale perché ancora non molto diffuso. Non sono molti infatti i centri estetici ad avere in dotazione questo strumento.

Le stampanti da utilizzo casalingo

Anche se la stampante per unghie professionale è un macchinario pensato più per i centri estetici che per un utilizzo casalingo, questo non significa che in casa non ci si possa cimentare “nell’arte” della decorazione digitale. Esiste infatti anche un dispositivo che si può utilizzare tranquillamente a casa, collegandolo allo smartphone attraverso un’app specifica. La procedura è simile a quella delle stampanti professionali.

Ecco quali sono i passaggi da seguire:

  • Precaricare le immagini sullo smartphone e collegarlo al dispositivo
  • Applicare sulle unghie uno smalto chiaro come base
  • Selezionare l’immagine desiderata dallo smartphone
  • Posizionare l’unghia da decorare nello spazio apposito del dispositivo e avviare la stampa.

Seguendo questi semplici passaggi, in pochi secondi l’immagine scelta verrà stampata sull’unghia.

Il costo di questo macchinario da collegare allo smartphone è di circa 900-1000 euro: anche se è meno di una stampante per unghie professionale e molto performante, si tratta sempre di una cifra importante e non proprio alla portata di tutti. Se si è particolarmente appassionate di nail art è comunque un investimento interessante da prendere in considerazione.

Per farsi un’idea del funzionamento del dispositivo, consiglio la visione di questo video, pubblicato da Omnitek Store Id-sol:

Le stampanti in 3D

Decorare le unghie con figure realizzate in tre dimensioni è l’ultima frontiera della nail art, nonché quella più impegnativa e difficile da realizzare. Di recente anche questo è diventato possibile. Oltre alle stampanti normali di cui abbiamo parlato finora, negli ultimi anni sono state messe a punto anche le stampanti in 3D.

Con l’utilizzo di programmi grafici particolari e una particolare tecnica di stampa laser in 3D, queste speciali stampanti permettono di creare tips tridimensionali.

Il materiale in cui le tips vengono stampate può essere di vario tipo: in genere gomma, metallo e anche pietra. Anche in questo caso, analogamente a quanto avviene con le stampanti normali, è possibile personalizzare la decorazione scegliendo il materiale della tip, il colore, le dimensioni, etc. Si immettono i dati nella stampante e in breve si ottiene la propria decorazione personalizzata in 3D. A stampa ultimata, è sufficiente incollare la tip sull’unghia, come decorazione in rilievo.

Il principale vantaggio che deriva dall’utilizzo di una stampante in 3D sta proprio nella particolarità del risultato. I decori in 3D sulle unghie non solo sono molto originali e d’effetto, ma sono proprio creazioni uniche: delle opere d’arte in miniatura non replicabili con i classici strumenti della nail art.

Anche se non è detto che piacciano a tutte: alcune donne tendono a considerare questi decori un po’ esagerati e addirittura “scomodi” da portare. Tuttavia è nella durata che risiede il principale svantaggio: i decori in 3 D sono sicuramente perfetti per una serata speciale, ma tendenzialmente non durano molto a lungo. Mediamente le tips tridimensionali resistono per 4-5 giorni, anche se la durata può variare in relazione alla loro forma, alla dimensione e al materiale in cui sono realizzate. In compenso però, si possono usare altre volte, sempre che vengano rimosse con cautela e non si rovinino.


La mia passione per la scrittura mi ha portato in modo del tutto naturale a diventare redattrice web; di questo lavoro amo la possibilità di approfondire e condividere con i lettori gli argomenti che mi interessano. In particolare sono appassionata di tutto ciò che riguarda il settore benessere/trattamenti estetici.

Back to top
Fornetto Unghie